CREARE ABBONDANZA

il

larariovettii

Creare abbondanza, benessere e serenità sono un nostro desiderio e un nostro diritto.

Leggiamo libri, frequentiamo corsi,  cerchiamo di imparare un modo per giungere a questi obiettivi.

Ci  sono alcuni  elementi  da considerare, uno è il seguente.

Dai nostri avi abbiamo ricevuto il dono della vita, onorandoli  riconosciamo il loro ruolo e la forza vitale che loro ci hanno trasmesso .

Le fondamenta su cui erigere il nostro benessere sono quindi basate anche sul modo in cui ci connettiamo con i nostri avi.

Patrimonio significa etimologicamente “dovere del padre”, ed in linea con la forza del fare e del creare nella materialità ci possiamo connettere con questa forza propulsiva.

Dalla connessione con la madre traiamo il nutrimento e la forza propulsiva creativa.

Per ottenere questa connessione bastano alcuni semplici rituali che,se coltivati, ci conducono in maniera automatica a percepire in noi maggiore forza e radicamento.

Questo esercizio è tratto dal mio testo dedicato alle Costellazioni Familiari sistemiche

COSTELLAZIONI FAMILIARI SISTEMICHE IL LIBRO

Il culto degli avi

Create uno spazio in casa vostra dedicato agli avi,

potete adornarlo con delle immagini, dei fiori, prendervene cura come un posto speciale, ricordatevi di rappresentare anche gli esclusi.

Utilizzando l’albero genealogico, inserite ogni membro del sistema attraverso delle immagini o delle icone.

Dagli avi noi traiamo energia e forza vitale, ci radichiamo profondamente e connettiamo col flusso di vita che proviene dalla notte dei tempi.

Il culto dei Lari (antenati) era un elemento essenziale della religiosità degli antichi romani ed ogni casa era adornata da un angolo dedicato agli antenati.

Le grandi casate conoscono bene la forza propulsiva del lignaggio e non mancano di trasmettere, di generazione in generazione, l’orgoglio della propria discendenza.

Il rifiuto o il contrasto con il modo in cui il dono della vita ci è giunto corrisponde ad una negazione della vita stessa e quindi l’abbondanza che ci attende ci viene preclusa dal nostro atteggiamento.

Gratitudine, consapevolezza, accettazione, e l’arrendersi alla vita fanno sì che ci si ritrovi sostenuti dalla vita stessa, in primo luogo manifestando gratitudine a coloro che, giunti su questo pianeta prima di noi,  si sono anche occupati di tramandarla, nel bene e nel male.

costellazioni-familiari-sistemiche BANNER

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...